BAR MIRALAGO

Progetto Di Ricerca Teatrale
a cura di Carlo Presotto

Il progetto "Bar Miralago" è caratterizzato da una contaminazione di diversi linguaggi: il teatro, la narrazione, il teleracconto, la televisione, che si connettono tra di loro sul tema delle cosiddette "leggende metropolitane".

La contaminazione nasce proprio dal rilevare che queste storie elastiche e sfuggenti stanno strette nella misura del racconto tradizionale.Si tratta di storie brevi, che si collegano tra di loro a formare un tessuto immaginario che varia di città in città, di Bar in Bar, appunto.
Sono storie che vivono nell'era dello zapping e dell'ipertesto, in cui i richiami tra contesti molto distanti possono correre sul filo di una parola, di una immagine, senza sottostare alle regole del senso compiuto e della causa-effetto.


Bar Miralago è quindi diverse cose:

- Un teleracconto in cui si narra la storia esemplare del pesce siluro (Bar Miralago).
- Un intervento di animazione (il Cartomante metropolitano) in cui il narratore confronta il suo patrimonio di leggende con quello degli avventori di un bar, o i ragazzi di una classe
- Uno spazio in rete (Il Bar Virtuale) dove si può sfogliare un catalogo ipertestuale di leggende e aggiungerne le proprie versioni, oppure candidare una propria storia incredibile al processo di canonizzazione per farla diventare "leggenda"
- Due indirizzi cui inviare le proprie leggende
carlo presotto
Centro per la raccolta delle voci e delle leggende contemporanee
- Una rivista cui abbonarsi (Tutte Storie)
- Un mazzo di quaranta carte da gioco (Le carte metropolitane), in cui ad ogni valore corrisponde una leggenda, per giocare a tresette oppure per raccontare e confrontare storie
- Un bar vero e proprio (Bar Pizzeria Miralago, al Lago di Fimon, Vicenza) dove andare a mangiare il gelato sulle rive di un lago ricco di storie

NOVITA'

Eccovi una chicca pubblicata dal Giornale di Vicenza del 19 ottobre 1998. Semplicemente fantastica...

Cane divorato da Pesce siluro